Detlev Hoffmann

 

Cameron Burns è il secondo Maestro di Cappella della Staatsoper Hannover in Germania dove ha diretto oltre 100 esibizioni dal suo debutto nel dicembre 2015. Nella stagione 2019/20 dirige Martinu The Greek Passion, Alcina, Hamed und Sherifa (Premiere), Die Fledermaus e Hänsel und Gretel.

Cameron Burns ha fatto il suo debutto come regista con LSO Discovery nel 2012, che il giornale The Times ha segnalato come "un giovane direttore d'orchestra da guardare: il suo è un modo di dirigere urbano e non istrionico, con una tecnica impeccabile al servizio di una lucida comprensione della partitura" . Da allora ha collaborato con il Nieuw Ensemble di Amsterdam, la Sarajevo Philharmonic Orchestra, la Niedersächsisches Staatsorchester di Hannover, la Nordwestdeustche Philharmonie (Concergebouw, Amsterdam), la Cambridge Philharmonic Orchestra (Sogno di Geronzio; Le stagioni), Salomon Orchestra (Nielsen 4; Vier letzte Lieder con Helena Dix ), Haydn Chamber Orchestra (Wesendonck Lieder con Emma Bell e The Protecting Veil con Guy Johnston) e la John Wilson Orchestra. Ha diretto opere per Staatsoper Hannover (A Midsummer Night’s Dream, Il flauto magico, Trojahn: Was ihr Wollt, Les dialogue des Carmélites, Hänsel und Gretel, L'elisir d'amore, Candide, I vestiti nuovi dell'Imperatore, e molti altri), Opera Trionfo , Amsterdam (Britten's Owen Wingrave) Chelsea Opera Group, Londra (Weber's Euryanthe) e Zomeropera, Belgio (Don Giovanni; L'italiana in Algeri). Il suo mentore è stato Sir Jeffrey Tate, ma Cameron Burns ha anche assistito Ed Spanjaard, John Wilson e Yutaka Sado.

Cameron apporta alla sua direzione una vasta esperienza con i cantanti, avendo compiuto un percorso tradizionale nel teatro sin dagli esordi come ripetitore e allenatore vocale. Ha studiato al Centro Universale di Bel Canto di Mirella Freni in Italia e in seguito con una serie di altri cantanti, insegnanti e vocal coach tra cui Dame Kiri Te Kanawa (masterclass al Metropolitan Opera di New York), Dame Anne Evans, Sir John Tomlinson, Dennis O'Neill, Elizabeth Connell, Dame Felicity Lott, Nelly Miriciou, Susan Bullock, Sherill Milnes, Della Jones, Antony Rolfe Johnson, Gerald Finley, Michael Chance, Laura Sarti, Janice Chapman, Nuccia Focile, Ryland Davies, Anthony Roden, Claudio Desdire , Sir Richard Armstrong, John Fisher, Martin Isepp, David Syrus, Pamela Bullock, Rupert Dussmann e Gerald Martin Moore. Il lavoro freelance come maestro collabatore lo ha portato al Teatro Mariinsky, a San Pietroburgo, alla Royal Opera House, a Covent Garden, alla Welsh National Opera, alla English National Opera e all'Opera North.

Ha un repertorio di oltre sessanta opere, con forti inclinazioni verso il repertorio italiano, tedesco e inglese e ha preparato molti cantanti di fama internazionale per ruoli al Metropolitan Opera, New York, Bayerische Staatsoper, Wiener Staatsoper, Glyndebourne Festival Opera e Royal Opera , Covent Garden. Cameron ha insegnato per due anni al Royal Welsh College of Music and Drama ed è stato invitato come coach ospite a diversi corsi tra cui Britten Pears Young Artist Program e Musik Theater Bavaria. Inoltre è stato membro del comitato della Wagner Society britannica.

Londinese di educazione, Cameron è stato sia accademico che organista al New College, all'università di Oxford, dove si è diplomato con una prima assoluta in pianoforte. Si è inoltre laureato alla Solti Accademia di Castiglione, in Italia, al Britten-Pears Young Artist Program, a Snape e al National Opera Studio di Londra. E 'stato un borsista di direzione con il London Symphony Chorus (lavorando con Sir Colin Davis, Valery Gergiev, Sir Mark Elder e Gianandrea Noseda), Chorus Master di Grange Park Opera per tre stagioni, Assistant Chorus Master presso ENO, Chorus Master of Dorset Opera e Guest Chorus Master per Nationale Reisopera, Paesi Bassi.

Per il suo curriculum e repertorio completi, scrivere a: burns@camconductor.com